top of page
ju.jpg
LOGO MISTRESS.png

Credo nella sottomissione come atto liberatorio, per chi, da tempo, sceglie nell'atto della libertà di liberarsi dalle responsabilità, e si lascia conoscere nuove prospettive di piacere lasciandosi guidare da chi ha risvegliato fiducia, ammirazione e desiderio per servire.

Tutti i miei sub sono addestrati in modo che possano superare le aspettative e fanno del loro meglio per eguagliare il livello al quale merito di essere servito, adorato, ammirato e adorato. Niente di meno che! Mi piace l'eccellenza, ed è quello che saprò sempre lucidare in tutti coloro che si sottomettono ai miei capricci.

Domino uomini e donne. Faccio del dominio il momento in cui mi dedico a portare il mio sottomesso a un gradino sopra quello che lui penserebbe di poter sperimentare. Si ammira ed è orgoglioso. Perché la sottomissione è molto più che pratica. La sottomissione è piena fiducia in qualcuno. È la consegna con un desiderio di trascendenza. E se vuoi davvero tutto questo, sii il benvenuto nel mio mondo.

​Liberdade é ser quem você é? E gostar do que você gosta!

´

´

^

^

Circa 7 anni fa, ho iniziato a ricercare e

approfondisci la tua conoscenza del BDSM.

Il feticismo è diventato il mio stile di vita e ho finito per farlo

professionalizzandomi e dedicandomi sempre di più

le pratiche, i comportamenti e i desideri che sono venuti

apparendo sempre di più intorno a me.

Di conseguenza ho anche osservato e sperimentato molti

situazioni che mi hanno fatto capire quanto il nostro

La società brasiliana è ancora arretrata con il feticismo,

sadomasochismo e tutte le questioni relative a

sessualità alternativa. Ho capito che alla gente importa

il feticcio direttamente al sesso, a chi pensa

sadomasochismo come una sorta di disturbo, e ho capito

inoltre, molti altri tabù che mi hanno fatto venire voglia di conoscere

da dove provenivano tutte queste etichette quasi già pronte.

Ho deciso non solo di essere una Dominatrice Professionista , ma anche una sexcoach e ho capito che tutti questi tabù sono causati dalla mancanza di informazioni e dall'assenza di contenuti di qualità che trasmettano sicurezza e chiarezza a chi lo cerca.

Come qualcuno che vive il feticcio come uno stile di vita trascendente e liberatorio, mi dedico a promuovere questa cultura e l'ambiente BDSM in un modo che ritengo giusto (dato che tutti abbiamo diritto all'informazione e alla sicurezza), attraverso immagini, audiovisivi e scritti produzione di articoli basati su ricerche fatte in fonti affidabili, con molta dedizione.

Sono una brava donna per me stessa, e ho scelto di essere una dominatrice professionista come un modo di piena realizzazione personale, non per status, insicurezza o desiderio di vendetta contro il sesso opposto. Sì, certo che sono ambizioso, ma non sono stati neanche i soldi a portarmi a questa scelta. E sì, perché credo che le persone meritino molto di più, perché quando si hanno informazioni e sicurezza il feticismo diventa l'ennesima rottura di tabù, diventa lo sfogo dei propri giudizi e limiti. Oltre ad ampliare la percezione del piacere oltre il genio, ovviamente.

Spero che le persone un giorno saranno molto più che etichette. Lascia che siano liberi, come mi sento.

Mistress Ju Leah

  • Dominatrice professionista;

  • allenatore del sesso

  • fotografia

  • Feticista

  • Campinas, sp

  • 32 anni.

  • piedi 40.

  • 1,79 metri

  • 66 chilogrammi.

  • manichino 40.

Sabe uma coisa que gosto muito?

20240310_180641_edited.jpg

Quer ser um Submisso
da Mistress?

OBEDEÇAE AGRADE-ME !

bottom of page